Diocesi di SAN MINIATO
   
Mons. Torello Romolo Pierazzi
   
    Home Page Diocesi » Il Vescovo (sede vacante) » Cronotassi dei Vescovi » Mons. Torello R. Pierazzi 


Vedi ancora:


 

Monsignor Torello Romolo Pierazzi

 

1834 - 31 gennaio 1851

                            

      

Monsignor Torello Romolo Pierazzi di San Miniato, nato il 9 dicembre 1794; nel 1812 ottiene il baccellierato in Lettere presso l'Università di Pisa; laureato in Diritto Civile e Canonico e in Teologia; nel 1814 è canonico della Cattedrale; nel 1817 è ordinato sacerdote; nel 1822 dà nuovo impulso all'antica Accademia degli Affidati, dandogli il nome di 'Accademia degli Euteleti'; nel 1824 è Provicario; nel 1825 è nominato Vicario generale; il 23 gennaio 1830 fonda la Cassa di Risparmio di San Miniato; nel 1841 fa costruire o restaurare una cappella nel luogo dove sorgeva l'altica pieve di San Genesio; nel 1843 celebra il Decimo (Nono) Sinodo Diocesano; nel 1847 benedice la ferrovia Pontedera-Empoli; nel 1850 ottiene, dalla basilica fiorentina di San Miniato al Monte, una reliquia insigne di San Miniato, che si conserva ancora oggi nel tesoro della Cattedrale; direttore dell'Almanacco degli Illustri Toscani e collaboratore alla serie delle Biografie Universali; testimonianza della sua vasta attività intellettuale è la Biblioteca del Seminario Vescovile, da lui dotata di pubblicazioni di ogni genere; vive in un periodo turbolento e, per questo, mantiene un discreto e non ostile distacco dai governi toscani; riposa in Cattedrale, nella cappella sinistra del transetto, detta dell'Addolorata.